Chi siamo / About

[dia•foria è incomprensibile, indipendente e autoprodotta e, come già dichiarato nel blog, uno spazio aperto a collaborazioni in continuo divenire.
Le sue caratteristiche sono l’osmosi, la mutevolezza e l’interesse ad abbracciare la cultura nel senso più ampio possibile.
Gli articoli sul blog e lo spazio su carta sono i nostri punti di partenza. Attualmente [dia•foria comprende due collane: altro^che per la lettaratura e la poesia, PUNTQUADRO per le arti grafiche. Del blog fanno parte inoltre due altre realtà parallele:

  • Cromosoma W: ritratti di personaggi noti e meno noti trasversali al mondo dell’arte
  • paperOFF: una serie di pubblicazioni pensate per vivere in rete e non sulla carta

Dopo le prime uscite, [dia•foria diventa promotrice di iniziative culturali. Ricordiamo: Notte Beat, 5 giorni sul periodo della Beat Generation, 2011; la mostra e la sonorizzazione de Il Grande Persuasore di Corrado Farina al DOCartoon di Pietrasanta, 2012; la giornata UnCage IT in omaggio a John Cage a Lucca, 2012. Inoltre grazie a [dia•foria, il documentario di Marco di Castri H.C.E. – John Cage a Torino, sarà proiettato nell’ambito delle giornate per il centenario di John Cage organizzate dall’Associazione Culturale dello Scompiglio. Ultima in ordine di tempo: la giornata al Pisa Book Festival 2012 per la presentazione del libro delle Edizioni Socrates Lettera a uno sconosciuto di John Cage.
Alla fine del 2012 [dia•foria si espande in rete verso ulteriori suggestioni che determinano (tolti i panni del blog) la nuova struttura del sito. Alla sezione di poesia e scrittura sperimentale f l o e m a, si è affiancato artriOOOps! per l’arte, contemporanea e non.
Ultimo – per ora – arrivato è 24xs, il blog dedicato al cinema.

A un anno e mezzo di distanza dall’ultima produzione cartacea (Il Grande Persuasore, settembre 2012), nel maggio 2014 [dia•foria inizia la collaborazione con Edizioni Cinquemarzo di Viareggio che abbraccia la causa della rivista lasciandola libera di muoversi nelle direzioni più diverse.
Ne sono prova i primi frutti di tale legame: il n° 10 Faccia Non Mente, sei racconti sul tema della fisio-patognomica scritti da alcuni giovani scrittori emergenti del panorama letterario italiano. Segue a stretto giro di posta, nel settembre 2014, l’improvviso n°11 Totilogia: la prima antologia dedicata al poeta sperimentale Gianni Toti realizzata grazie al generoso supporto de La Casa Totiana di Roma. In occasione dell’uscita di questi due lavori ufficiali [dia•foria è stata presente al festival Libritudine a Lissone (per Faccia Non Mente) e alla giornata dedicata a Gianni Toti durante il festival “Tu se lo sai dire dillo” di Milano (per Totilogia).

Per i primi dieci numeri della rivista, dallo 0 al 9, nessun lucro è o è stato ammesso ed è per questo che tali numeri di [dia•foria sono stati distribuiti secondo la Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported (per essere precisi dal n°5 in poi). I files in formato PDF di quei numeri sono infatti liberamente scaricabili.
A partire dal n°10 in poi, [dia•foria è entrata ufficialmente nei circuiti di vendita di libri più importanti: Amazon.it, IBS oltre a poter essere direttamente ordinati presso Edizioni Cinquemarzo o attraverso una mail a info@diaforia.org.

Per coloro che vorranno partecipare, condividere questi spazi e magari proporne di nuovi, basterà che ci scrivano e che ci presentino le loro idee. In modo fluido, senza pressioni, spontaneo oseremmo dire, valuteremo insieme se e come produrre un numero, pardon, una cartilagine della rivista. Le spese per la stampa e la diffusione saranno divise tra la redazione di [dia•foria e l’ospite (o gli ospiti) del numero in modo equo, caso per caso, a seconda delle rispettive disponibilità e volontà.

[dia•foria è attualmente archiviata presso la Biblioteca Nazionale di Roma, la Fondazione Bianciardi a Grosseto, la Biblioteca Poletti di Modena, la Biblioteca Gino Baratta di Mantova, l’Archivio Gozzano in Piemonte, l’Archivio Carlo Palli di Prato e al Mart, Museo di arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto. Oltre ad altri indirizzi istituzionali essa è inoltre spedita a personalità del mondo culturale come indicato periodicamente sul blog stesso.

[dia•foria: Fernando Anateti, Giuseppe Calandriello, Walt G. Catalano, Ermanno Moretti, Stefano Pocci, Daniele Poletti

Disclaimer:
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. L’autore, inoltre, non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere tramite i collegamenti posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete. Il fatto che il blog fornisca questi collegamenti non implica l’approvazione dei siti stessi, sulla cui qualità, contenuti e grafica è declinata ogni responsabilità.

Copyright
Tutti i testi pubblicati si intendono proprietà dei rispettivi autori, che se ne assumono la responsabilità e ne detengono i diritti in tutti i casi, anche quando è indicata la possibilità di scaricare il testo per uso personale. V. anche il link a Creative Commons License, licenza BY-NC-ND 3.0 Italia a cui comunque è sottoposto tutto il contenuto originale del sito.  
Si ritiene che brani di autori possano essere riprodotti su questo blog, limitatamente alle voci che riguardano direttamente l’opera, in osservanza dell’ articolo 70 comma 1 della legge 22 aprile 1941 n. 633 sulla Protezione del diritto d’autore e di altri diritti connessi al suo esercizio, modificata dalla legge 22 maggio 2004 n. 128, poiché trattasi di «riassunto, […] citazione o […] riproduzione di brani o di parti di opera […]» utilizzati «per uso di critica o di discussione», o per mere finalità illustrative e per fini non commerciali, e in quanto la presenza nel blog non costituisce «concorrenza all’utilizzazione economica dell’opera». In osservanza del comma 3, deve sempre essere presente la « menzione del titolo dell’opera, dei nomi dell’autore, dell’editore e, se si tratti di traduzione, del traduttore, qualora tali indicazioni figurino sull’opera riprodotta» . Quanto presente nel blog, se non coperto da espressa Licenza CCL,  non può essere utilizzato per altri scopi senza il previo assenso dell’azienda o dell’autore titolare dei diritti.

Creative Commons License

[dia•foria is incomprehensible, independent and self-produced and, as already stated in the blog, a constantly changing open space to collaborations.
[dia•foria is osmotic, mutable and aims at embracing culture in every possible way.
Our jumping off points are the blog entries and the space on paper. Right now [dia•foria comprehends two series: altro^che for literature and poetry, PUNTQUADRO for graphical works.

Two other entities are part of the blog:

Cromosoma W: a series of portraits of known and unknown figures in the art world •
paperOFF: a series of issues that are not meant to be actually printed 

After its first releases, [dia•foria promoted culture initiatives also. We would like to remember: Notte Beat, 5 days about the Beat Generation period, 2011; the exhibition and sonorization of Corrado Farina’s Il Grande Persuasore at Pietrasanta’s DOCartoon, 2012; the UnCage IT day for John Cage in Lucca, 2012. Also, thanks to [dia•foria, Marco di Castri’s documentary H.C.E. – John Cage In Turin will be projected in the Tenuta dello Scompiglio during its own John Cage’s centennial celebrations. Last, the panel around Edizioni Socrates volume Lettera a uno sconosciuto by John Cage during the Pisa Book Festival 2012.
By the end of 2012 [dia•foria morphs into a network of blogs aiming at research and experimentation . Together with the poetry and experimental writing section f l o e m a, two more areas extend the reach of [dia•foria: artriOOOps!, focusing on art and 24xs, the blog dedicated to movies and cinema.

One year and a half after its last paper issue (Il Grande Persuasore, September 2012), in May 2014 [dia•foria ushers in the collaboration with the publisher Edizioni Cinquemarzo in Viareggio which understands and appreciates the magazine’s spirit and lets it follow the most diverse directions freely.
This is proved by the first fruits of this bond: n° 10 Faccia Non Mente, six short novels on the topic of Physio-Pathognomonics, written by some young fledgling writers of the Italian scene. Such issue was shortly followed by the sudden n°11 Totilogia in September 2014: the first official anthology dedicated to experimental poet Gianni Toti whose release was possible thanks to the generous support of La Casa Totiana di Roma. The two issues were officially presented by [dia•foria at the Libritudine festival in Lissone (Faccia Non Mente) and during the day dedicated to Gianni Toti at the “Tu se lo sai dire dillo” festival in Milan (Totilogia).

For the first ten issues no lucre is and was ever admitted which is why each of those issues of [dia•foria was licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License (starting from n°5 on). The PDF files of those issues can be in fact freely downloaded.
As of number 10, [dia•foria entered the most popular online markeplaces: Amazon.it, IBS but it could be also ordered directly from the site of Edizioni Cinquemarzo or by sending an email at info@diaforia.org.

Everyone who would like to participate, share these spaces and propose new ones, just needs to write and present us their own ideas. With no pressure, smoothly and hopefully in a spontaneous way, we will value altogether whether making an issue, pardon, a cartilage of the magazine. The printing and shipping costs will be equally split among [dia•foria’s crew and the guest/s of the issue, case by case, according to each others’ possibilities.

[dia•foria is currently archived here: Biblioteca Nazionale di Roma, Fondazione Bianciardi a Grosseto, Biblioteca Poletti di Modena, Biblioteca Gino Baratta di Mantova, Archivio Gozzano in Piemonte, the Archivio Carlo Palli in Prato and at Mart, Modern and Contemporary Museum in Treno e Rovereto. It is sent to other Institutional-Official recipients as well as to various personalities from the culture environment as periodically indicated on the blog.

[dia•foria: Fernando Anateti, Giuseppe Calandriello, Walt G. Catalano, Ermanno Moretti, Stefano Pocci, Daniele Poletti

Commenti

Chi siamo / About — 1 commento

  1. Pingback: “spazio di destot”, di fabio teti | slowforward