Roberto Chiabrera – Vision

Questa volta lo sguardo tripartito di artriOOOps! analizza il pittore genovese Roberto Chiabrera: protagonista di una pittura infor(male)me in cui un gestuale astrattismo è mescolato a irreali composizioni organiche. Una pittura veloce, istintiva, segnica, quella di Chiabrera, che plasma masse abortite quasi per caso e formatesi in un work in progress cromatico dove l’apparente illogicità è effetto di una causa di sollecitudini antivisive tra le più disparate; non ultima la componente sociale, mai retorica, non “politica”, ma talvolta carica di un feroce sarcasmo. Le sue figure deformi, spesso ironiche, a volte inconsapevoli della propria drammatica esistenza, sono sempre contaminate da … Continua a leggere →

#nuovicodici [(col senno di poi)]

  In occasione dell’ottava edizione della Biennale di Soncino intitolata “A Marco”, 33 artisti hanno esposto presso Palazzo Stanga Trecco, centro storico di Cremona, nella mostra collaterale #nuovicodici: dieci sezioni per individuare un percorso alla scoperta dei variegati codici espressivi dell’arte contemporanea. A distanza esatta di 148 giorni dalla chiusura della mostra intervistiamo Matteo Galbiati, uno dei curatori della rassegna.   – Come si prefigura #nuovicodici nel panorama della sperimentazione artistica? Quali sono stati i parametri per la selezione degli artisti? La selezione degli artisti, suddivisa in “stanze” differenti e indipendenti, pur in un quadro complessivo globale e armonico, è … Continua a leggere →

MATTEO CIARDINI – ENIGMATICHE [DIS]SOLUZIONI

Il quarto appuntamento di artriOOOps! è dedicato al pittore Matteo Ciardini. L’intervista si prefigge di indagare la sua produzione più mistica e inquietante, dedicata alle figure senza volto. Enjoy the read!     INTERVISTA A MATTEO CIARDINI  1) Nel libro “L’Uomo che scambiò sua moglie per un cappello” il neurologo americano Oliver Sacks descrive la prosopagnosia o agnosia per i volti come una incapacità del paziente non solo di riconoscere, ma anche di immaginare o ricordare qualsiasi volto. Nelle tue figure notiamo che il volto quando non è leggermente accennato, confuso, è del tutto assente. Vuoi innescare questo deficit visivo … Continua a leggere →

GIACOMO LUISI – CONTRASTI

Nuovo appuntamento con artriOOOps! che torna con un servizio su Giacomo Luisi. Il disegno e la componente concettuale sono alla base della ricerca dell’artista toscano, teorizzatore dell’Universale Linguaggio d’Infinito Essente. L’articolo è composto da un testo critico-creativo di Alessandro Bertozzi (scaricabile QUI) e un’intervista all’artista. Buona lettura!   PUL: Programmazione Universal Linguistica Giuseppe Penone e Omar Galliani. Questo inusuale dittico artistico sintetizza, in un binomio superficiale, il punto di partenza dell’opera di Giacomo Luisi. Classe 1984, nato a Pietrasanta in provincia di Lucca, Luisi ha fatto assurgere i due artisti a sue fonti di ispirazione complementari, già dall’Accademia di Belle Arti di Carrara. L’opera … Continua a leggere →